venerdì, gennaio 09, 2009

Ed eccoci al 2009

La prima settimana di questo nuovo anno si è quasi conclusa ed a me è arrivata una proposta di lavoro che ho deciso di non accettare.
Ho deciso di non farlo per tanti motivi, primo so già che non mi offrirebbero un regolare contratto e se proprio devo cambiare voglio farlo per qualcosa che mi dia un minimo di stabilità, secondo perchè gli orari rivoluzionerebbero tutta la mia vita, senza lasciarmi un attimo di respiro, terzo perchè conosco bene la titolare e non ha un carattere facile. Ho avuto modo di lavorare con questa persona durante il mio stage presso l'agenzia finanziaria dell'anno scorso, quando aveva la "luna storta" diventava abbastanza offensiva ed una cosa è avere rapporti sporadici che poi non ci pensi più, un'altra è doverci avere a che fare tutti santi giorni. Ho già lavorato in queste condizioni e ne sono uscita distrutta sia a livello fisico che, soprattutto, psicologico...avevo perso la fiducia nelle mie capacità lavorative e mi sentivo una persona incapace.
L'unica cosa bella è che sarei tornata ad occuparmi di prestiti, mutui e tutto ciò per cui sono stata "formata" durante lo stage...tutto ciò, però, non può assolutamente sostituire la serenità che deve esserci all'interno di un ufficio....
Con la mia coscienza mi sento in pace e questo credo che sia la cosa più importante....

1 commento:

Stefania ha detto...

Credo che la tua sia stata una scelta molto saggia: brava!