martedì, gennaio 13, 2009

Un fine settimana...bagnato!!!!

Tralasciando che piove ormai da 4 giorni ininterrotti, ho deciso che non avrei permesso a questo brutto tempo di rovinarmi il finesettimana.
Sabato avevo un sacco di proposte (tutte mangerecce ahimè) ma alla fine ho optato per un giro in centro con Mari giusto per fare un pò di vita mondana.
Mi preparo con calma ed aspetto che lei scenda a casa mia (abitiamo lontanissime...ci separano solo...2 piani!!!!). Appena oltrepassa il mio uscio mi fa "Gra ma lo sai che sta piovendo?"....ho iniziato ad imprecare e decido di abbandonare le mie scarpine con tanto di tacco ed indossare i ben più comodi stivali.
Guardo lei con i suoi tacchi a spillo e le chiedo se non sia il caso di salire a cambiarsi le scarpe visto il diluvio che c'è fuori...ovviamente mi risponde di no!!!!

Saliamo in macchina, ci immettiamo nella confusione e dopo circa 45 minuti riusciamo a trovare posto.
Entriamo in un locale molto carino, ordiniamo e, mentre attendiamo, dalla porta entrano una decina di americani...alcuni carini ma tutti piccolini.
Ceniamo con calma e prima di uscire raggiungiamo il bagno...ovviamente qualcosa doveva capitarci prima di uscire dal locale e così è stato.
Insieme a noi in bagno c'erano anche una ragazza (che secondo me aveva qualche rotella fuori posto) ed un bel ragazzone made in USA.
La tizia inzia a ridere come una cretina, a fare la gatta morta, e sto povero cristo che le parlava, chiedendole se si stesse divertendo, se stesse bene....insomma poverino cercava di attaccare bottone...peccato che la cretina non capisse una parola di inglese.
Guardo mia cugina e le traduco velocemente cosa l'americano stesse cercando di fare...ci guardiamo e scoppiamo a ridere.

Ci avviamo verso l'uscita del locale ed ovviamente piove, usciamo i nostri ombrellini dalle borse e passeggiamo tranquille...oddio tranquille è una parola grossa perchè dopo nemmeno 5 mt sento Mari che mi dice "Gra ferma....mi si è impigliato il tacco"....ecco fosse stato solo questo poteva anche andare...ma no!!!!!!!!! Il tacco le si è proprio rotto....
Provate ad immaginare la scena....due donne che ridono come due dannate, sotto la pioggia ed una di esse con le scarpe ad altezza differente ed un tacco in mano!!!!

Ci hanno guardate tutti prendendoci per pazze...a quel punto abbiamo capito che la serata era conclusa e siamo rientrate a casa!!!!

Domenica, invece, dopo un veloce giro per negozi con mia mamma, mi chiama Oriana e mi chiede se ho voglia di andare con lei ed un'altra nostra amica, ad una presentazione di un corso di tango.
Non è che sia molto entusiasta ma è una buona occasione per fare un pò di pubbliche relazioni.
Ovviamente piove...ci diamo appuntamento, e poi ci avviamo con una sola macchina verso il locale.
Entriamo e già vorremmo andare via...l'età media è intorno ai 60/70 anni.
Quei pochi decenti, e soprattutto meno vecchi, presenti sono insieme alle proprie partner e noi ci sentiamo come tre deficienti.
Inizia la dimostrazione, ci spiegano un pò il corso e poi ci fanno fare la classica camminata, un girotorndo come tanti bambini all'asilo.
Dopo questo non è mica finita...eh no perchè adesso bisogna provare in coppia!!!!
Panico.........
Io mi defilo e lascio le mie amiche in balia dei soliti "attracconi" (pure brutti), le osservo sghignazzando della loro sventura....e questi dopo non le mollavano più!!!

Finalmente la "lezione" si conclude...lasciamo la nostra amica a casa (dimenticavo: appena uscita dal locale anche lei si rompe il tacco...o siamo sfigate alla grande o le strade di Catania fanno davvero pena...propenderei pe rla seconda ipotesi) ed io e Oriana decidiamo di andare ad ingozzarci presso uno dei nostri posti preferiti.
Anche là incontri più o meno casuali....per la serie "nenti fai e nenti si sapi".

Usciamo e ci dirigiamo verso la sua macchina e lì il colpo di genio...la guardo e le dico:

Io: "Oriana ma tu devi riportarmi alla mia macchina!!!"
Lei: "Cavolo vero...io ti stavo riaccompagnando a casa"
(entrambe stordite non c'è che dire).
Lei: "ma t'immagini ce lo dimenticavamo vero?"
Io: "ecco meno male che ce lo siamo ricordate....anche perchè se no ti sarebbe toccato riportarmi alla macchina se no io domani a lavoro come ci vado???"

Per fortuna aveva smesso di piovere....il rientro a casa è stato meno disagiato.

Una cosa è certa...mi sono scocciata della pioggia, non ne possiamo più....siamo in Sicilia....voglio il sole!!!!!!!!!!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

HAi ragione, qui sembra tutto un torrente!!!!!!!

PS. Cristo va scritto in stampatello :-)

seby